Posted in Poesie

“Il sapore del mattino”

Stende il giorno la sua veste pensosa e la notte, spegnendo i lumi senza rumore, lascia sul mattino il suo gelido sapore. Un fiocco di neve ha acceso nell’ombra la bianca densità di un’orchidea: e mi perdo io nell’immensa grazia. Carezza il vento chiome di fanciulle e il senso vede ombre rosse e cupe nel sopore, tracce di silente ardore. Anna Guzzi

CONTINUA A LEGGERE “Il sapore del mattino”
Posted in Poesie

Due poesie di Domenico Pujia

Il mio sangue ( Contro la violenza sulle donne) Ho creduto ai tuoi occhi mentre si spalancavano su di me. Troppo tardi mi sono accorta dei demoni che si agitavano urlando nell’ orrore senza fine, nel fiato rovente dello scempio che ho subito. Ho creduto ad un bacio così bello che sarei impazzita se ti fossi fermato. Ma non c’era amore nel tuo bacio. Però qualcosa era rimasto lo stesso su di me. Lo toccava. Lo sentivo. Aveva un sapore amaro. Ma ero rimasta sola. Sola con il mio sangue. ————————– Strade segrete L’alba illumina le strade del mio paese. Un pezzo di carta trascinato da un vento antico fa risorgere lontane figure insieme a crepuscoloi di generazioni sovrapposte senza legami. Come gocce di sottile…

CONTINUA A LEGGERE Due poesie di Domenico Pujia
Posted in Poesie

Limbo del cuore

LIMBO DEL CUORE! Nel canto del suo cuore c’era un limbo nascosto, lei bussava forte a quella porta da lei conosciuta. Era curiosa di sapere come mai c’era quella confusione, la preoccupazione dell’ansia si divulgava nel suo cuore,continuava a bussare. Era stupita,il cuore era suo,come mai non riusciva ad entrare, anche con un solo sguardo,doveva scoprire quel limbo nascosto. Attraversava con lo sguardo ogni piccolo angolo, c’era un silenzio tale che: chiese ancora il permesso per poter entrare. Finalmente si aprì una porticina,si adagio’ delicatamente, nel suo volto splendeva una luce,era soddisfatta di aver trovato quel famoso limbo. Maria Vittoria Massimo

CONTINUA A LEGGERE Limbo del cuore
Posted in Poesie

Recensione

Sofferenza delle parole in “La Mia Stella Polare” di Simone Luca Celano e Una lacrima di amore e di dolore in “Pioggia Compagna Mia” di Anna Maria Lo Torto      Sono chiamato stasera a un compito gravoso, difficile: parlare in uno di due libri. Lo faccio con piacere e non mi sottraggo al dovere.      Ero impegnato in una lettura che mi guidava nei luoghi di Gesù, quando sono stato distratto da un messaggio su fb: Simone mi chiedeva di presentare il suo libro, risposi di sì. Non potevo sottrarmi alla richiesta di un amico, figlio di un amico. E poi, ho pensato, Gesù è ovunque, in ogni luogo, dove si vive e si muore; stasera è anche qui, in questo luogo che ha visto…

CONTINUA A LEGGERE Recensione
Posted in Poesie

Il dono del sorriso

Il dono del sorriso La man tremava al gel che imperversava e Tu lì fermo… assiso donando a tutto e tutti il Tuo sorriso Ma dei tanti il cammino oltre andava, incurante di Te del Tuo destino dei tanti senza storia, senza nome Tu li rammenti ancora io non so come Tu che rimani lì al freddo assiso per ritrovar negli altri un sol sorriso Flavia Bruzzese

CONTINUA A LEGGERE Il dono del sorriso
Posted in Poesie

“Pioggia”

PIOOGIA Sul corso della strada verso casa in questo giorno d’autunno piovoso, un freschetto rabbrividisce il corpo. Una signora con il suo ombrello rosso i capelli sventolano,l’ombrello quasi soffiato via. Desolata cerca di allungare il passo, ai bordi della strada si e` formato un ruscello che porta via le foglie secche. Il suo cuore si agita nel petto, vorrebbe essere gia arrivata a casa,in quel preciso istante cessa la pioggia,il vento scompare,finalmente un sospiro di pace l’accompagna . Maria Vittoria

CONTINUA A LEGGERE “Pioggia”
Posted in Poesie

TERRA MIA Oh amara terra mia, tanto desiderata e amata come una bella donna! Virgulto di Dio, dono meraviglioso all’umanità. Ti ho usata, violentata e devastata, soffro come un verme e mi vergogno di tanta iniquità. Sei piena di lividi e ferite… frecce e dardi scagliati alla cieca, da stranieri del pianeta dell’odio. Quante spaccature di sole e buio, crepe sulle tue meraviglie, quanto sangue sulla tua faccia, quante bestemmie sul tuo suolo sacro. Oh amara terra mia… ricca e maledetta, bruciata dall’ignoranza, sporca di polvere e morte! Terra mia ci guardi e piangi… Ci hai tenuti come figli, come pezzi di cuore… Cuore di madre! Il vento è forte nei tuoi occhi e non vedi più nulla… il dolore estremo è agonia senza fine……

CONTINUA A LEGGERE
Posted in Poesie

“Paura”

PAURA ! Ho avuto paura del buio,mentre la luna mi faceva compagnia. Ho avuto paura della montagna,mentre gli alberi mi proteggevano con i suoi rami. Mi sono scontrata con il vento,ma per fortuna mi sono riparata dietro un cespuglio. Avevo paura della solitudine,in quel momento la luce del sole illuminava la mia mente e a un tratto la paura e` scomparsa. Adesso non ho piu` paura,perche` inaspettatamente ho deciso d’intraprendere il traguardo dell’amore. Maria Vittoria Watch movie online John Wick: Chapter 2 (2017)

CONTINUA A LEGGERE “Paura”
Posted in Poesie

“Un nuovo giorno”

UN NUOVO GIORNO La penna illumina il mio foglio… È l’alba. E sto per abbracciare il nuovo giorno. Accompagnerò il risveglio con il mio sorriso e proverò a dipingere la vita con la tavolozza dei miei meravigliosi colori, e Aspetterò che mi Porti… il tramonto in una coppa di champagne. Teresa Averta

CONTINUA A LEGGERE “Un nuovo giorno”
Posted in Poesie

“Uno spasso”

Uno spasso Sull’erto colle d’erba a zolle la furia ribolle. Un uomo combatte qual demone ride le ali già sbatte la serpe verdastra sott’al tacco stride. Il cielo rischiara di nuvole a spasso è goduria uno spasso d’esser già sfatta con un acuto sasso. D’un riso di ghiaccio il demone è un masso la serpe or è straccio. Max Ruvini

CONTINUA A LEGGERE “Uno spasso”
Posted in Poesie

“A mia madre”

Oggi 13 aprile 2016, con infinita tristezza nel cuore, scrivo per te Mamma. A MIA MADRE È il tempo dei fiori, Mamma, tu li amavi tanto, e in questo giorno di primavera lasci i tuoi figli sulla terra, per unirti agli altri che sono vicino al Signore. Noi, adesso, privi della tua presenza, cammineremo sulla strada del tuo ricordo, per averti sempre vicina in ogni istante della nostra vita. Quanti bei giorni si affollano lungo il cammino, erano ormai dimenticati! E vagliando in seno al tuo pensiero, Mamma, ora mi accorgo, con nostalgia profonda, quanto eri grande!                                                              Carmelina Petullà Watch Full Movie Online Streaming Online and Download

CONTINUA A LEGGERE “A mia madre”
Posted in Poesie

“La misericordia di Dio!”

La misericordia di Dio! È così grande la misericordia di Dio! È  un semplice gesto di perdono colmo d’amore e di tenerezza, è fonte di speranza, è una grazia… un prezioso dono di Dio. Il Signore è Padre buono e amorevole, che tende la mano a tutte le Sue creature, li accoglie a braccia aperte e come una soffice brezza dolcemente li accarezza. La misericordia di Dio è sorgente di rinnovato vigore, è luce ardente, che infonde nel cuore di ogni creatura, sentimenti di gioia, serenità e pace. Il Signore è Padre generoso e caritatevole, tocca e risana i cuori penitenti dei Suoi amati figli, irradia il conforto della Sua infinita misericordia e la forza del Suo amore… è balsamo di vera pace interiore.                     …

CONTINUA A LEGGERE “La misericordia di Dio!”
Posted in Poesie

Due poesie di Alfonso Iannello

FANTASIA ED INVENZIONE La fantasia è un gran veicolo d’amore, con essa vedi oltre ogni timore,potresti andar su e giù per delle ore. In fatto di pensare ed inventare nessuno potrà l’uomo limitare, è lecito ed ognuno può spaziare. La mente è fatta appunto da supporto perché conduca il cuore in ogni porto,senza la fantasia l’umano è morto. È vero che alle volte esageriamo ma quando è innocuo che male noi facciamo ? È spesso affetto e amore che cerchiamo e ce ne duole se sbagliamo. È triste e perso chi ne è sempre senza, del mondo non ascolta quell’essenza,con la ragione cede all’evidenza. Allora state buoni amici cari,sappiamo bene che siete contrari ma lasciateci sognare ed inventare,non siamo tanto seri,noi siamo i pallonari! VUOTA…

CONTINUA A LEGGERE Due poesie di Alfonso Iannello
Posted in Poesie

Ci incontreremo

  CI INCONTREREMO E ci incontreremo… oltre le differenze invincibili, aldilà di mari, rocce, deserti e fiumi di parole. Nuotatori celesti, naufraghi dei cieli.. Seguiremo solo la geografia del cuore Teresa Averta

CONTINUA A LEGGERE Ci incontreremo
Posted in Poesie

Due poesie di Teresa Averta

Ali di carta Quello che sento è sempre più forte di ciò che penso plavix cost. I miei desideri sovrastano i miei pensieri. Se la poesia è l’arte di esprimere le emozioni, non c’è poeta più raffinato del nostro corpo. I gesti a tratti si fanno versi… e volano felici su ali di carta. Angelo mio ti cerco, ma non ti trovo… t’aspetto, ma non arrivi, ti canto, ma non sei una danza, non sei la mia storia ma sei la Poesia. Nella mia vita ti sento, forte dentro me… La mia anima si espande per la tua presenza invadente e costante, profonda e segreta, in questa vita che, non ha più sapore senza di te. Mi nutro di meravigliosi pensieri e sogni irrealizzabili ,…

CONTINUA A LEGGERE Due poesie di Teresa Averta
Posted in Poesie

“Storia della vita!”

STORIA DELLA VITA ! La storia della vita e` tracciata da un pensiero meraviglioso che vaga lontano. La mente raggiunge la profondita` dellla follia che attraversa a piedi nudi l’oceano. Poi la mente stessa si scaraventa sulle montagne verso l’infinito della storia. Grida di speranza, lasciandosi guidare dal vento per poter esplorare la sua storia tracciata. Sfiora la sua immensa fantasia, restando ad occhi chiusi abbandonandosi al suo pensiero. Maria Vittoria Massimo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
CONTINUA A LEGGERE “Storia della vita!”