Due poesie di Alfonso Iannello

FANTASIA ED INVENZIONE
La fantasia è un gran veicolo d’amore, con essa vedi oltre ogni
timore,potresti andar su e giù per delle ore.
In fatto di pensare ed inventare nessuno potrà l’uomo limitare, è
lecito ed ognuno può spaziare.
La mente è fatta appunto da supporto perché conduca il cuore in ogni
porto,senza la fantasia l’umano è morto.
È vero che alle volte esageriamo ma quando è innocuo che male noi
facciamo ? È spesso affetto e amore che cerchiamo e ce ne duole se
sbagliamo.
È triste e perso chi ne è sempre senza, del mondo non ascolta
quell’essenza,con la ragione cede all’evidenza.
Allora state buoni amici cari,sappiamo bene che siete contrari ma
lasciateci sognare ed inventare,non siamo tanto seri,noi siamo i
pallonari!
VUOTA RICORRENZA
Quanti baci e quanti fiori, oggi a te tutti gli onori ma da domani
nuovi e vecchi dolori.
Vi vedo in tante belle e sorridenti andare sotto braccio a dei
perdenti, chissà domani quanti tradimenti .
Di voi a tutto ieri hanno abusato, vi hanno maltrattato e comandato e
da domani l’oggi avran dimenticato e tanto amore con gli interessi
avrete ripagato.
Sei nata per essere dell’uomo la compagna non per restare dietro la
lavagna, chissà perché se piove sei sempre quella che si bagna!
Donna che oggi tu ti senti emancipata non credere che basti una
giornata, richiedi tutti i giorni di esser rispettata.
Un giorno solo non è parità, si è soddisfatti solo per metà,
bisogna che si guardi alla realtà.
Allora amica mia che sei stasera sorridente non ti scordar che da
domani torni ad essere ubbidiente e muta zitta che non.conti niente.
Rifiuta oggi le rose e i fiori, pretendi tutti i giorni i suoi colori,
mille attenzioni ed i dovuti onori .
Ricorda festeggiare tu potrai solo se ogni giorno l’amore troverai e
se considerata pari a lui sarai.
Alfonso Iannello
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Author: thoth sas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *