PATTO DI GEMELLAGGIO

ASSOCIAZIONE “TROPEA: ONDE MEDITERRANEE”

(TROPEA – ITALIA)

ASSOCIAZIONE “NUEVAS GENERACIONES CALABRESAS DE MAR DEL PLATA”

(MAR DEL PLATA – ARGENTINA)

 

La firma del gemellaggio in Argentina

– Riconosciuto che i rapporti di gemellaggio rappresentano un elemento fondamentale per favorire una migliore conoscenza tra i popoli, contribuiscono a rafforzare l’amicizia e la pace, e a promuovere la cooperazione tra gli individui;

– Considerati i notevoli successi riscontrati dalle iniziative culturali realizzate in comune da quando le nostre associazioni hanno avuto modo di incontrasi e di conoscersi e i rapporti di personale amicizia che ci legano;

– Visto l’entusiasmo vissuto dai protagonisti durante le suddette manifestazioni;

– Certi di rispondere alle aspirazioni dei nostri soci liberamente manifestate durante i diversi incontri più volte intervenuti e ai bisogni specificamente evidenziati;

– Convinti di volere intraprendere un cammino comune per costruire solidi rapporti di fattiva collaborazione in ogni campo in cui si voglia approfondire la cooperazione;

 

Noi, prof. Pasquale De Luca e sig.na Daniela Belén Fernàndez Laruffa, in qualità di presidenti liberamente eletti rispettivamente dell’Associazione “Tropea: Onde Mediterranee” e dell’Associazione “Nuevas Generaciones Calabresas de Mar del Plata”;

 

– Sulla base di comuni valori della libertà, della democrazia, della pace e dell’amicizia, nel rispetto reciproco della propria identità e diversità, al fine di stabilire e mantenere legami saldi, duraturi e permanenti tra le nostre associazioni;

 

STABILIAMO E GIURIAMO

UN PATTO DI AMICIZIA E DI FRATELLANZA

 

e ci impegniamo:

 

– a promuovere e favorire tra i soci e i cittadini delle nostre città scambi culturali secondo quanto previsto dai rispettivi statuti;

– a realizzare eventi culturali, simili o diversi, in piena concordia di idee, di esperienze, e di intenti;

– a sviluppare proficue relazioni umane di reciproca conoscenza onde valorizzare e consolidare il comune retaggio di tradizioni, di lingua, di cultura, di solidarietà in una vicinanza spirituale a tutela delle comuni origini e delle caratteristiche proprie di calabresità che contraddistingue le rispettive popolazioni;

– a promuovere e realizzare ogni comune iniziativa che possa suscitare un vivo sentimento di appartenenza, di vicinanza, di solidarietà, di amicizia, di fratellanza.

 

Il presente protocollo, preliminarmente concordato fra le parti, redatto in lingua italiana e in lingua spagnola, di durata illimitata, verrà riesaminato ogni cinque anni per verificarne l’attualità dei fini e degli scopi cui lo stesso è deputato e se gli stessi siano stati perseguiti e raggiunti, ed entra in vigore alla data della sottoscrizione del medesimo.

TROPEA, 18 novembre 2009                                    MAR DEL PLATA, 18 novembre 2009

prof. Pasquale De Luca                                        sig.na Daniela Belén Fernàndez Laruffa