Riceviamo e pubblichiamo i versi di Enzo Cavaricci.
IL CLOCHARD E LA VITA
A sfridi raccattati da poesie limate
– esiguo insieme di versi disuguali –
è concesso un logico nesso
da memorabil tempo per questa china
pur se abusata la parola “amore”.
Molliche – raccolte da scosse tovaglie
da balconi con vista –
che conservano ancora (miele e fiele)
– stereotipo antagonista – l’antico sapore
e profumo di te.
Smarrita per sempre (?)
la presa di bobina propulsiva.
L’eleganza frastornata del clochard
nel blaterare sfatto dell’io occulto.
Nel perimetro dell’esistenza
l’egemonia dei precari affetti.
Inclini al perpetuo moto
esordi d’incoerenza alla deriva.
Arrivederci (chissà) “amica mia”
ad altro tempo/ altro spazio
…altra dimensione:
ad epilogo diverso
condiviso.
Enzo Cavaricci
thoth sasPoesie
Riceviamo e pubblichiamo i versi di Enzo Cavaricci. IL CLOCHARD E LA VITA A sfridi raccattati da poesie limate - esiguo insieme di versi disuguali - è concesso un logico nesso da memorabil tempo per questa china pur se abusata la parola “amore”. Molliche - raccolte da scosse tovaglie da balconi con vista - che conservano ancora (miele...